Spinelli

Quando arrivavano, gli Spinelli  mi sembravano dei marziani.  Eleganti, con le loro grosse macchine e quei cavalli portati  con furgoni speciali, erano la favola bella che  affascinava la nostra fantasia di ragazzi vestiti alla meglio e con qualche problema con  calorie e  vitamine.

Da Santo Linardo salivano a Scorpari, con Orazio, amministratore della tenuta, a fare da guida. Abitualmente se ne andavano per la Vadda.

Rimanevano su poco tempo e poi via. Orsomarso lo sfioravano

Nella foto, che risale alla fine degli anni ’60, vedete Orazio con uno di quei cavalli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close