DETTI – A l’ande ri Cuppuledda

A l’ande ri Cuppuledda:

a matina redda redda,

u jurno a botte a botte,

a sira cu tre ure ri notte

..

Si diceva di una persona che aveva l’andazzo di uno sfaticato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close