ORESTE GUARAGNA

Carissimi, un cordiale saluto.

Riprendiamo il viaggio nei nostri LUOGHI DELL’ANIMA. Spero di ritrovarvi tutti in grazia con la vita e fiduciosi nei giorni che ci attendono. Lo so, il presente non invita all’ottimismo, ma mi piace confidare nell’ottimismo della volontà, malgrado il pessimismo della ragione.

Diamo inizio all’undicesimo anno dei LUOGHI, che tante emozioni hanno regalato, grazie alla generosità di coloro che hanno messo a disposizione le proprie foto.

Questa, molto bella, la devo alla cortesia di Ermelinda Guaragna e di Enzo Pandolfi. Gliene sono particolarmente grato. Ci riporta ad un momento particolare della storia della nostra comunità.

Al centro, il quarto da sx della prima fila, vestito elegantemente e coi baffi, vedete il padre di Ermelinda: Oreste.

La foto risale agli anni Trenta, gli anni d’oro del fascismo. A fianco ad Oreste un signore con la divisa del fascio ce lo ricorda.

Non so dirvi molto degli altri signori. Ne ho riconosciuti solo alcuni.  Nella prima fila, partendo da sx, il primo mi sembra Peppino Ritrovato, dietro Oreste c’è Umberto Calvano (abitava alla Turretta), il sesto Mario Fazio, a fianco Vincenzo Maradei.

Confido nella vostra collaborazione per dare il nome a qualcun altro di questi uomini, che il tempo ha portato via. Confido anche nella vostra generosità per continuare ad offrire le vostre foto e rendere più ricchi i

LUOGHI DELL’ANIMA.

Grazie

 

 

Ti potrebbero interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close